ufficio tirocini

tirocinanti

TIROCINI DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

L’Ufficio si occupa di tirocini e stage sia curriculari che extracurriculari, attivabili esclusivamente dal sito web www.jobsoul.it

Nel periodo dell'emergenza pandemica, l'Ufficio svolgerà esclusivamente attività da remoto.

PROCEDURA DI AUTOCANDIDATURA

E' necessario utilizzare il link a seguire per i) informazioni per iscriversi al portale jobsoul, ii) fare l'autocandidatura all'azienda, iii) candidarsi ad un’opportunità di tirocinio.

PROPOSTA TIROCINI

Ai fini dell’attivazione, le proposte di tirocinio approvate devono essere inviate via mail al seguente indirizzo: enza.biamonte@uniroma1.it

Affinchè il tirocinio possa essere ritenuto valido - ovvero, l'attività di tirocinio può formalmente partire -, è necessario che la relativa proposta sia autorizzata, in ultima istanza e a cura dell’Ufficio Tirocini, dal Preside di Facoltà (o da un Suo delegato). E' dunque perentorio accertarsi che la data di inizio delle attività di tirocinio sia successiva alla data di autorizzazione della proposta.

A tal fine, la proposta di tirocinio deve riportare una data d'inizio di almeno 20 giorni successiva alla data in cui avviene il caricamento.

Durata del tirocinio

La durata del tirocinio curriculare non può superare i dodici mesi, ovvero i ventiquattro mesi in caso di soggetti disabili, comprese le eventuali proroghe.

La durata del tirocinio extracurriculare, comprensiva della eventuale sospensione, è stabilita dalla normativa regionale applicata per l’attivazione del tirocinio.

 

Le ore complessive di tirocinio devono essere proporzionate ai crediti previsti per l'attività de qua nello specifico Corso di Laurea/Master, tenuto conto che 1 credito equivale a 25 ore: ad esempio, per un progetto formativo che prevede 150 ore non potranno essere riconosciuti più di 6 crediti (6 x 25 = 150).

Nella definizione del periodo - inizio e fine - di svolgimento del tirocinio, è opportuno verificare che le ore previste nel progetto formativo possano essere effettivamente espletate, tenuto conto che per una settimana lavorativa possono essere conteggiate al massimo 40 ore di tirocinio: ad esempio, non è attivabile un progetto formativo che prevede 250 ore dal 1 giugno al 1 luglio dell'anno xxxx (4 settimane x 40 ore = 160 ore).

Numero di tirocinanti in una stessa Azienda/Ente ospitante

Alla luce del vigente Regolamento, ogni Azienda o Ente ospitante e/o il tirocinante devono verificare che il numero "attivo" di tirocinanti sia proporzionato al numero di lavoratori presenti in organico.

Nel dettaglio:

- Aziende con non più di 5 dipendenti a tempo indeterminato: massimo 1 tirocinante per volta;

- Aziende con un numero di dipendenti a tempo indeterminato compreso tra 6 e 19: non più di 2 tirocinanti contemporaneamente;

- aziende con più di 20 dipendenti a tempo indeterminato: tirocinanti in misura non superiore al 10% dei suddetti dipendenti contemporaneamente.

Concorrono al computo i lavoratori subordinati ed i soci dipendenti delle società cooperative.

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma