Concorso idee per restauro e valorizzazione del Triangolo Barberini

Concorso idee per restauro e valorizzazione del Triangolo Barberini

Il contest, completamente gratuito, avrà inizio il 13 febbraio e conclusione il 18 maggio, avrà come oggetto un progetto di riqualificazione e recupero autosostenibile in una dimora rurale del Lazio, in quanto è nostro desiderio far conoscere, anche attraverso il coinvolgimento di giovani studenti, la ricchezza del patrimonio artistico, culturale e del paesaggio della nostra regione, ancora non abbastanza conosciuto e quindi apprezzato, per tale scopo abbiamo scelto il Triangolo Barberini, un casale seicentesco situato a Palestrina, in provincia di Roma.

L'obiettivo è quello di creare gruppi interdisciplinari di studenti per abituarli a lavorare su idee di riqualifica di beni storico artistici nei centri rurali, così da promuovere i territori con tutte le sue accezioni.

Nel progetto abbiamo la Notre dame University e la LUISS che collaboreranno indicando una cattedra universitaria rendendo così il contest un progetto di studio. Le idee progettuali verranno giudicate da una commissione di esperti delle materie architettoniche, artistiche ed economico-finanziarie provenienti dalle facoltà coinvolte, tra cui il prof. Giampiero Marchesi (Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica del Ministero dello sviluppo economico), il prof. arch. Francesco Scoppola (MiBACT, già Direttore Generale Formazione e Cultura), il prof. Alessandro Ippoliti (Università di Ferrara), il prof. Jonathan Weatherill (Notre dame University), l’arch. Patrizio Mario Mergè (Vice-presidente A.D.S.I. Lazio), l’arch. Margherita Eichberg (Soprintendenza Archeologica, belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma e la provincia di Viterbo e l’Etruria), l’arch. Pio Baldi (Accademico Amministratore dell'Accademia Nazionale di San Luca) e il prof. Arch. Giovanni Carbonara (Università di Roma la Sapienza, facoltà di Architettura) in qualità di presidente, a cui si aggiungerà un rappresentante della proprietà, essendo prevista la possibilità di realizzare tutto a parte della proposta vincitrice.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma