Programma erasmus+

erasmus+
 
NUOVO PROGRAMMA ERASMUS+ FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

Erasmus+ è il nuovo programma dell’Unione europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020. Sostituisce alcuni programmi dell’Unione Europea nel settore dell’istruzione superiore tra i quali il precedente programma per l’apprendimento permanente – LLP/Erasmus.

Erasmus+ promuove la “Mobilità individuale per l’apprendimento”. L’obiettivo è di accrescere le opportunità di formazione all’estero di studenti e tirocinanti, finalizzate a far acquisire le abilità necessarie per favorire la transizione verso il mondo del lavoro. A tale scopo Erasmus+ offre agli studenti la possibilità di studiare e/o ricevere una formazione all’estero fino a 12 mesi nell’ambito di ogni ciclo/livello di studio (triennale, magistrale, master, dottorato, corso di specializzazione), e fino a 24 mesi per il corso di laurea magistrale a ciclo unico, a prescindere dal tipo di mobilità (studio o tirocinio) e dal numero di periodi di mobilità, senza costi aggiuntivi di iscrizione, ottenendo il riconoscimento dell’attività formativa svolta.

Per gli studenti che hanno già beneficiato di uno status Erasmus, si terrà conto del periodo residuo rispetto alla borsa Erasmus precedentemente conseguita. 

I candidati dovranno obbligatoriamente essere in possesso del livello linguistico richiesto dalla sede ospitante.

Gli studenti assegnatari di una borsa di mobilità individuale Erasmus+ ricevono un contributo economico commisurato al costo della vita del Paese di destinazione. Saranno previsti inoltre contributi aggiuntivi a favore di studenti in situazioni economiche svantaggiate, nonché studenti con disabilità. Ulteriori integrazioni economiche di Sapienza, Università di Roma e del Ministero dell’Università e della Ricerca verranno concesse previa disponibilità dei relativi fondi.

In caso di esaurimento dei fondi comunitari, di contemporanea assegnazione di altri finanziamenti di ateneo o comunitari, oppure su richiesta specifica dello studente, sarà possibile attribuire agli studenti idonei lo status di “Erasmus zero grant”, che permette di fruire delle agevolazioni legate alla mobilità, senza percepire il contributo alla mobilità.