Giornate di studio BRUNO ZEVI E LA DIDATTICA DELL'ARCHITETTURA

Bruno Zevi 8|9.11.2018

Il Dipartimento di Architettura e Progetto e il Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura della Sapienza, nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario della nascita di Bruno Zevi, storico e critico dell’architettura di rilievo internazionale, docente a Venezia e a Roma, architetto e uomo politico, organizzano due Giornate di studio su Bruno Zevi e la didattica dell’architettura che si svolgeranno a Roma, nell’Aula Magna della Facoltà di Architettura, l’8 e il 9 novembre 2018. 

Giovedì 8 novembre i lavori avranno inizio alle 15,00 e si concluderanno alle 20,00, venerdì 9 novembre avranno invece inizio alle 9,00 e si concluderanno alle 20,00. Per l’occasione, negli spazi antistanti l’Aula Magna sarà presentato un video che raccoglie una decina di tesi di laurea in progettazione architettonica seguite da Zevi come relatore nella Facoltà di Architettura di Roma, sarà allestita una piccola mostra sulle originali tecniche di collage da lui utilizzate nei suoi libri e saranno proiettati brani di fi lmati del repertorio Rai Teche che hanno lo stesso Zevi come protagonista.

Le Giornate di Studio saranno introdotte dalla tavola rotonda L’insegnamento di Zevi: riflessi contemporanei con l’obiettivo di analizzare criticamente i contenuti e l’originalità del suo insegnamento in relazione alle trasformazioni e all’evoluzione che la didattica dell’architettura ha subito nei quarant’anni trascorsi dalle sue dimissioni dall’Università.

Le Giornate saranno articolate in cinque sessioni: coordinate da una chairperson e introdotte dalla relazione di un keynote, esse accoglieranno una serie di interventi o su invito o selezionati sulla base di una call for papers internazionale. Nel complesso, si tratta di 22 contributi che indagheranno i contenuti e le tecniche di comunicazione utilizzate da Zevi durante i suoi trent’anni di insegnamento universitario.

La prima Giornata sarà aperta dai saluti del Rettore della Sapienza e della Preside della Facoltà di Architettura; dopo la tavola rotonda, si svolgerà la prima sessione che avrà per tema Gli anni della formazione cui farà seguito Note a margine: didattica & altri temi. La seconda Giornata sarà invece aperta dai saluti della Fondazione Bruno Zevi e si svilupperà lungo tre sessioni che riguarderanno Zevi docente nello IUAV di Venezia (1948-1963)Zevi docente nella Facoltà di Architettura di Roma tra il 1963 e la fi ne degli anni Sessanta e Zevidocente nella Facoltà di Architettura di Roma negli anni Settanta. L’Istituto di Critica operativa.

La Giornata si concluderà con un concerto per pianoforte e voce soprano dal titolo “La musica guida, sempre!” che proporrà un programma tratto dai riferimenti musicali che Zevi ha utilizzato nei suoi libri e presenterà brani di Ravel, Berio, Schoenberg, Varèse, Stockausen, Bartok e Cage.

Il Comitato scientifi co delle Giornate di Studio è formato da Orazio Carpenzano (Sapienza, DiAP), Carlo Bianchini (Sapienza, DSDRA), Giovanni Carbonara (Sapienza, DSDRA), Claudia Conforti (Roma Tor Vergata), Roberto Dulio (Politecnico di Milano), Antonella Greco (Sapienza, DSDRA), Margherita Guccione (MAXXI Architettura), Alessandra Muntoni (Sapienza, DSDRA), Piero Ostilio Rossi (Sapienza, DiAP) e Antonino Saggio (Sapienza, DiAP).

Il Comitato organizzativo è invece composto da Francesca R. Castelli (Sapienza, DiAP), Maria Clara Ghia (Sapienza, DSDRA), Federica Morgia (Sapienza, DiAP), Luca Porqueddu (Sapienza, DiAP), Fabio Quici (Sapienza, DSDRA), Antonella Romano (Sapienza, DSDRA) e Gianpaola Spirito (Sapienza, DiAP).

L’indirizzo mail della segreteria del convegno è convegnozevi@uniroma1.it

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma